• Tag del

    Résultats pour la recherche du tag del :
  • ...l'altro poliziotto “più calmo” che interviene e fa cessare l'azione. Adesso lo stesso mondo doloroso dell'immigrazione, lo ritroviamo nell'ultima prova narrativa di Anna Rosa Balducci, “La casa color grigioperla” (Ed. Progetto Cultura, Roma). Dove si racconta una storia d'ordinaria vita di...

    Lire la suite...

  • ...italiani sfollati. L'uccisione di un russo aggregato ai nazisti, e la rappresaglia tedesca. I giorni dell’ira, 3. "il Ponte", 07.01.1990 9. Il 12 agosto. Riprendiamo il racconto dell'ex Capitano Reggente di San Marino Francesco Balsimelli sull'agosto 1944 che «non trascorse immune da...

    Lire la suite...

  • ...suo corpo non sarà mai ritrovato. E la figlia Ines, di 14 anni, impazzisce per il dolore. I giorni dell’ira, 1. "il Ponte", 03.12.1989 1. Una ragazza. Estate 1944. Sulla strada che da Fiorentino porta verso Mercatino Conca, in comune di Montegrimano, alla curva dopo il paese di Montelicciano,...

    Lire la suite...

  • ...liberalismo riminese: municipalizzare le perdite dei privati. Lasciati in pace a guadagnare. I poveri del Borgo San Giuliano combattono con tisi, scrofola a tifo. In città le loro case (scrive Domenico Francolini, 1873) sono prive di luce ed aria, ed avvelenano "per tutta la vita il sangue,...

    Lire la suite...

  • Nel 1831 il vescovo di Rimini Ottavio Zollio è protagonista consapevole ed attento della rivoluzione tentata contro il potere temporale della Chiesa. In un saggio (1860) di Atto Vannucci sui martiri della libertà italiana tra la fine del 1700 e la prima metà del sec. XIX, si ricorda che Zollio...

    Lire la suite...

  • I vitelloni di Fellini sono nell'elenco delle "parole disabitate" del Novecento curato da Raffaella De Santis. Li ha resi famosi il film (1953) del regista concittadino. Li ha cancellati dalla cultura contemporanea la mancanza di un culto della memoria. Che non significa nostalgia canaglia del...

    Lire la suite...

  • Nelle cronache di quell'anteprima risorgimentale che fu la " rivoluzione del 1831 ", appare in primo piano anche la figura del vescovo di Rimini dal 1824 al 1833, mons. Ottavio Zollio, patrizio della stessa città, proveniente dalla sede di Pesaro (dove fu nominato nel 1822). "Addottrinatissimo...

    Lire la suite...

  • Gli undici delitti politici commessi tra 1847 e 1859 hanno una premessa in fatti avvenuti dopo la fallita "rivoluzione del 1831" e la battaglia delle Celle in cui "pochi ma valorosi italiani" soccombono agli Austriaci, come scrive Girolamo Bottoni in pagine dimenticate (1914). I volontari erano...

    Lire la suite...

  • Il ruolo di Rimini nell'industria dell'ospitalità è bene illustrato dalla prof. Annunziata Berrino, docente di Storia Contemporanea alla Università Federico II di Napoli, nella sua "Storia del turismo in Italia" (Bologna 2011). C'è lo stabilimento dei conti Baldini, finanziato dalla Cassa di...

    Lire la suite...

  • Una cometa nell'estate del 1860, racconta Carlo Tonini, fa presagire fatti funesti. Garibaldi il 5 maggio è partito da Quarto con i Mille. Il 17 marzo 1861 è proclamato il regno d'Italia. L'annuncio arriva verso la sera del 18. Suonano il campanone e molte bande militari. Addobbi ai balconi,...

    Lire la suite...